Antigone

NOTE DI REGIA

SCRITTE DAI RAGAZZI PER ANTIGONE

SPETTACOLO DI CHIUSURA

DEL PRIMO ANNO

DEL LABORATORIO TEATRALE ‘SPAZIO LIBERO’

 

Buonasera e benvenuti alla rappresentazione dell’ Antigone. Prima di cominciare, vorremmo comunicarvi alcune nostre considerazioni alla luce di questo primo anno di lavoro svolto insieme.

Ognuno di noi si è avvicinato al Laboratorio Teatrale con motivazioni diverse: c’è chi ha iniziato sognando un Teatro Argentina TUTTO ESAURITO, chi per gioco, attirato dalla curiosità di poter fare qualcosa di diverso, chi invece considerandolo una sorta di terapia psicologica finalizzata ad una migliore conoscenza di sé.

Lavorando intensamente per molto tempo, si è creato tra noi un buon feeling, capace di resistere anche a momenti di tensione, inevitabili quando si lavora a stretto contatto l’uno con l’altro.

E proprio per cercare di lavorare meglio e più in armonia tra noi, ci siamo confrontati sul significato che ognuno di noi ha dato al lavoro fatto finora.

C’è stato chi si è dichiarato entusiasta del Laboratorio Teatrale, che ha consentito di fare un lavoro profondo non finalizzato esclusivamente al risultato finale, bensì alla ricerca di una maggiore consapevolezza di sé utilizzando situazioni e sentimenti realmente vissuti.

C’è stato poi chi ha fatto notare come un testo ritenuto all’inizio difficile e pesante, analizzato in maniera approfondita possa diventare improvvisamente attuale e di più facile lettura, abbattendo le barriere che dividono il momento storico da quello contemporaneo. E’ stato un momento importante scoprire come i sentimenti restino immutabili nel tempo.

C’è stato anche chi, avendo iniziato per gioco, si è resto conto di doversi impegnare più a fondo acquisendo anche più fiducia nelle proprie capacità.

Dunque, dopo tutti questi mesi di lavoro, ognuno dà un significato personale al lavoro fatto insieme ma tutti siamo uniti nella consapevolezza di non essere arrivati ad un traguardo, ma solo ad una tappa di un percorso che comunque ci accomuna.

Inoltre, essere riusciti ad approfondire qualcosa in un mondo sempre più superficiale, ci sembra già una piccola vittoria.

A questo punto vi starete chiedendo: perché hanno scelto proprio Antigone? … Se veramente volete saperlo, non avete che da sedervi e attendere che si spengano le luci…

 

Buon divertimento!

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami