Attrice, autrice e regista teatrale, scrittrice e giornalista.

“BARRICATE DI SOGNI”. La Comune di Parigi e noi. Il video

la commune
Anna Maria Bruni

La mia voce fuori campo e al leggio, il canto di Paolo Pietrangeli, Giovanna Marini e coro, i Gang con Sandro e Marino Severini, le immagini e il sonoro dell’Istituto De Martino, le poesie di Brecht e Majakovskij, l’occhio appassionato ed esperto del regista Paolo di Nicola, il collettivo Opponiamoci. Niente di meglio per onorare la Comune, che fare come la Comune.

“Barricate di sogni”. Il video

A centocinquant’anni dalle giornate della Comune non potevamo non celebrare quei “fatti del marzo 1871” noi artisti, ribelli sognatori e fuggitivi, per dirla con Soriano, che ancora siamo in piedi sulle barricate con tutte le nostre forze, la passione, i sogni.

E le pratiche. Di cui questo video è un esempio: perché tutt_ abbiamo partecipato a realizzare un documento che rinnova gli intenti di quelle giornate, perché tutt_ crediamo che quella è l’unica direzione a cui l’essere umano tende, e l’unica che può realizzare per dirsi tale.

E non è retorica. La “Risoluzione dei Comunardi”, scritta da Bertold Brecht e cantata da Paolo Pietrangeli lo dice a chiare lettere: basta farci vivere come animali, negarci i diritti minimi, una vita dignitosa, tutto ciò che la rende tale. Non delegheremo più a voi le decisioni che ci riguardano, perché voi non decidete per il nostro bene, perciò, da ora in poi, decidiamo noi.

Ed è da qui che comincia la rivoluzione. “Dato che, noi deboli, le vostre leggi avete fatto, e servi noi/ quelle leggi non le obbediremo/dato che servire non vogliamo più.”

Paolo di Nicola, regista video indipendente, collaboratore di AAMOD, che ha spesso pubblicato i suoi lavori anche su Arcoiris.tv ha lanciato l’idea, e come sempre radunato intorno a sé artiste e artisti con la sua stessa tensione, ed il risultato è stato, come sempre, grazie proprio a Paolo Di Nicola, un lavoro corale appassionato e contagioso.

Il testo che accompagna il video, con le indicazioni de_ artist_ e delle fonti audio e video:

Di cosa sono fatti i sogni?

Mosaici che si compongono o si disperdono ulteriormente a formare un altro immaginario.

Questo video su La Comune di Parigi è il frutto di una suggestione, e l’ho realizzato proprio come un sogno, apparentemente senza un filo conduttore, sulle tracce della Comune

Mi hanno accompagnato nella visione, in primis Stefano Arrighetti e il patrimonio sonoro dell’Istituto Ernesto De Martino Marino e Sandro Severini Gianluca Spirito, Annamaria Bruni, Alessandro Mazziotti Gianni Di Folco, Astrid e Gianni Berardi, Francesco di Gregorio e Micky Guns, Giovanna Marini e Coro, Marco Maugeri e Fiorenzo Izzi, Paolo Pietrangeli, i Disertori etc

Le immagini di repertorio provengono dal De Martino e da film sovietici, Nuova Babilonia di Kozincev e Ttrauberg del 1929, Sciopero di Eisenstejn etc conservati dall’Aamod più varie illustrazioni trovate su internet.

I testi recitati sono: Il Manifesto della Comune e la poesia di Maiakovskij “Alla Comune” e estratti da I giorni della Comune di Bertolt Brecht

Se lo si fa da soli il sogno resta sogno, ma se il sogno è condiviso in tanti , è facile che diventi realtà.

Per arrivare a oggi, 150 anni dopo, la nave di Bansky che presta soccorso ai migranti in mare, si chiama Louise Michel, che fu una comunarda.”

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow me on Twitter
Ultimi eventi
Prossimi eventi