Torna “Il laboratorio della vagina”. All’Off Off Theatre, 18 – 28 Dicembre

Uno spettacolo sulla violenza sulle donne. Con il dolore, le risate e la libertà delle donne.


C’è qualcosa di nuovo sotto il sole
, per le donne? Un altro femminicidio in Basilicata, un’altra donna ammazzata di botte dal marito, un’altra ragazza pakistana obbligata a un matrimonio combinato, i media scatenati sull’affaire Asia Argento… non sembra, stando a queste notizie.

Per questo torna più che mai attuale Il laboratorio della vagina, lo spettacolo nato per denunciare la violenza sulle donne portando in scena dolore e sberleffo, libertà e urgenza, passando attraverso la cultura e la storia, quella che sacralizza il corpo e lo spirito della donna – la Grande Madre, divinità primordiale, archetipo dell’origine femminile di ogni cosa – e quella che le opprime, come nella Bibbia.

Nato da un vero laboratorio fra otto donne, capaci di mettere a nudo il loro vissuto raccontandosi incontri felici e aggressioni subite, ma anche desideri e erotismo, scherni e risate, lo spettacolo diventa un momento di verità straordinario, capace di irrompere sulla scena toccando gli estremi: dalla violenza indicibile degli stupri di guerra, fino alla gioia incontenibile di sentirsi libere.

 

Regia di Patrizia Schiavo, con un frammento da “Il rumore della notte” di Marco Palladini.

Con Teresa Arena, Anna Maria Bruni, Roberta Colussi,
Marianna Ferrazzano, Silvia Grassi, Carmen Matteucci, Sarah Nicolucci, Patrizia Schiavo.

Ricerca dati e fonti: Anna Maria Bruni

Dal 18 al 28 Dicembre 2018 – Off Off Theatre, Via Giulia 19 – 20 – 21

Biglietti da 25 €, riduzioni per studenti, over 60 e gruppi

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami